Sfinciune

Sfinciune

La parola “sfinciune” proviene dal latino “spongia” (spugna) o dal termine arabo “isfang”, riferendosi ad una miscela porosa con la consistenza di una spugna; La sua pasta, a metà tra un pane ed una pizza, impastata ad arte, ha la caratteristica distintiva di essere morbida e alta. Condito con acciughe salate, cipolla, salsa di pomodoro, formaggio e olio. Nella versione di Palermo – forse la più famosa – sulla parte superiore c’è mollica di pane tostata.

2017-09-07T10:57:00+00:00Tags: |